ASCENSION

novembre 2015

ANNIE MORRIS

ASCENSION

ProjectB presenta Ascension la prima personale in Italia dell'artista inglese Annie Morris.

In mostra quattro Face Paintings, dipinti nati dall’impressionante numero di dettagli che caratterizzano il gesto pittorico dell’artista, e quattro sculture che, plasmate con gesso e sabbia densamente colorati, o fuse in bronzo, sfidano la legge di gravità ascendendo verso il cielo.  

 Curata da Jane Neal la mostra esplora il colorato linguaggio dell’artista, in cui la ripetizione all’infinto dello stesso gesto delicato compone tele dense di segni e sfumature, dove i contorni di volti, affastellati l’uno sull’altro e replicati fino a renderli infiniti, emergono da sfondi dai colori chiari, densi di struttura pittorica. 

 “L’impatto emotivo del suo gesto pittorico ci accompagna nel passaggio dal figurativo all’astratto”  

Come nelle sue articolate sculture, definite dal Wall Street Journal ‘Stacks of Joy’ - metafore di pura gioia, composte da “palloni” impilati; anche nei dipinti la sovrapposizione dei volti disegnati con una semplice linea rappresentano una sorta di giocosa ossessione che crea un’immagine piena di energia. La sua mano emerge fin dagli studi all’Ecole des Beaux-Arts a Parigi nel 2002 dove vince subito diversi premi, guadagnando l’attenzione degli accademici per le qualità del suo tratto e che l’ha portata ad esporre in importanti istituzioni internazionali, quali: The Royal Academy, Londra; Baku MoMA, Azerbaijan; The New Art Gallery, Walsall UK e Tate St Ives, UK.